Felci Fagnano Olona

.....sul recupero del senso di cittadinanza
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
"pensare alle cose come potrebbero essere, non come sono"
Amministrative 2009
Il Candidato Sindaco
La Lista dei Candidati
Il Programma
In Breve (VIDEO)
Come si vota
I Risultati
Contatti
felcifagnanoolona@gmail.com
Ultimi argomenti
» Consiglio Comunale 21/07/09 – 1
Mar Lug 14, 2009 9:20 pm Da gnarif

» Il Comune di Olgiate Olona vara il Piano Anti Crisi
Mar Lug 14, 2009 9:01 pm Da gnarif

» Consiglio Comunale 29/06/09 – 1
Mar Giu 30, 2009 11:03 pm Da gnarif

» Busto Arsizio - Il centro riciclo fa breccia nel Pdl
Dom Giu 21, 2009 1:41 pm Da gnarif

» Dalla Pedemontana il rischio inceneritore
Sab Giu 20, 2009 8:05 am Da gnarif

» Consiglio Comunale - seduta straordinaria di 1^ convocazione
Gio Giu 18, 2009 7:49 pm Da gnarif

» Chiuso per rettifica
Dom Giu 14, 2009 8:58 pm Da gnarif

» Le assemblee sulla Pedemontana fanno il pieno di "dubbi"
Ven Giu 12, 2009 8:12 pm Da gnarif

» PA digitale: nuove norme, vecchi errori?
Sab Giu 06, 2009 8:38 am Da gnarif

Parole chiave

Condividi | 
 

 Partecipazione democratica

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Attività sul forum: Alta
Attività sul forum: Alta
avatar

Numero di messaggi : 50
Data d'iscrizione : 21.01.09

MessaggioTitolo: Partecipazione democratica   Sab Mag 09, 2009 8:39 am

L'Amministrazione Comunale deve operare in termini di effettiva Trasparenza

1. Partecipazione attiva alle decisioni
2. Creazione delle Consulte di Quartiere
3. Consiglio Comunale in Streaming
4. Pubblicazione situazione finanziaria periodica
5. Informazioni sugli amministratori

Consentire agli abitanti di Fagnano Olona di partecipare
attivamente alle decisioni
che localmente li riguardano, attivando quelle forme di consultazione sotto elencate e già previste dall'art. 49 dello Statuto Comunale:


- Art.49 dello Statuto del Comune di Fagnano Olona: la consultazione della popolazione si realizza con i seguenti istituti: Richiesta di pareri, Istituzione di Consulte, Istituzione di Assemblee, Effettuazione di sondaggi d'opinione.
- Art.50 dello Statuto del Comune di Fagnano Olona: Richiesta di pareri; (per le materie di rispettivo interesse) al fine dell'assunzione di atti normativi, amministrativi generali, di pianificazione o di programmazione relativi ai settori nei quali operano gli organismi di volontariato, delle associazioni e gli enti senza scopo di lucro, nell'ambito sociale, culturale, ricreativo e sportivo.
- Art.51 dello Statuto del Comune di Fagnano Olona: Istituzione di Consulte; in merito ad una materia di competenza comunale. Svolgono funzioni consultive, di proposta e di stimolo dell'attività propria degli organi istituzionali.
- Art.52 dello Statuto del Comune di Fagnano Olona: Assemblee; al fine di favorire un confronto tra amministrazione comunale e cittadinanza su questioni rilevanti per la popolazione comunale.
- Art.53 dello Statuto del Comune di Fagnano Olona: Sondaggi d'opinione; per questioni amministrative di stretta rilevanza comunale potranno essere sottoposte alla valutazione della popolazione residente nel Comune o di porzioni di essa mediante sondaggi d'opinione da compiersi per posta, per telefono, con mezzi informatici o con mezzi di volta in volta ritenuti più opportuni.

Le Consulte di Quartiere saranno il fulcro per rendere possibile la partecipazione dei cittadini. Ci sarà un rapporto stretto tra l'amministrazione e le Consulte di Quartiere, in special modo per gli atti riguardanti la viabilità, l'urbanistica e il bilancio. Riteniamo
quindi che la formazione di
consulte di quartiere (aventi lo scopo di organizzare, promuovere e coordinare momenti di incontro, confronto, discussione, elaborazione tra i cittadini dei quartieri, il Consiglio Comunale e l'Amministrazione), possano essere un metodo valido e diretto di coinvolgimento del cittadino su quelle cose che lo riguardano direttamente: Le sorti del proprio paese. Sarà installata una Bacheca Comunale in ogni quartiere, per diffondere tutte le notizie riguardanti l'amministrazione cittadina ed il suo operato, per portare all'attenzione dei residenti del quartiere le problematiche, le proposte, le soluzioni e tutte le informazioni possibili che li possono riguardare.


La trasparenza dovrà diventare il filo conduttore che permetterà al cittadino di valutare la realizzazione del programma e di accedere alle informazioni sulle scelte che lo riguardano, senza alcuna censura. Tutte le attività consiliari, le riunioni dei capigruppo, le riunioni delle varie commissioni, il Consiglio Comunale, devono poter essere ripresi e messi in Rete a disposizione della cittadinanza. Le sedute del consiglio comunale saranno trasmesse in streaming, senza alcuna limitazione. Il termine streaming identifica un flusso di dati audio/video trasmessi da una sorgente a una o più destinazioni tramite una rete telematica. Questi dati vengono riprodotti man mano che arrivano a destinazione. Questa operazione crea la possibilità di visione del Consiglio Comunale, attraverso un collegamento internet, da parte di chiunque, anche se non presente in sala consigliare, ed è dimostrazione di estrema trasparenza. I filmati dei consigli comunali saranno comunque sempre presenti e archiviati nel sito del comune e visibili in ogni momento. Pubblicazione nel bollettino di informazione comunale del riassunto di ciò che è avvenuto in Consiglio Comunale.

La pubblicazione sia telematica che cartacea della “Situazione Finanziaria Periodica” al fine di far percepire alla cittadinanza quali sono gli effettivi introiti e relativi esborsi delle casse comunali.

Il Sindaco, gli assessori e tutti i consiglieri devono inserire sul sito del Comune il proprio curriculum vitae; sempre sul sito del Comune tutti i rappresentanti dei partiti di maggioranza ed opposizione devono inserire il programma completo dei loro schieramenti al fine di verificare la coerenza del mandato. Tutte le cariche dei consiglieri in aziende pubbliche o private devono risultare in un'apposita area del sito per permettere la verifica di eventuali conflitti d'interesse o incompatibilità. Il Sindaco e la Giunta devono rendere periodicamente conto del loro operato alla cittadinanza informando mensilmente circa l'avanzamento dei lavori, la scadenza degli stessi e le imprese coinvolte, con incontri e utilizzando giornali, bollettino informatore comunale, il sito Internet del Comune. L'importo degli stipendi del Sindaco e degli Assessori, l'importo dei gettoni di presenza dei Consiglieri devono essere conosciuti dalla cittadinanza.




Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://felcifagnanoolona.forumattivo.it
 
Partecipazione democratica
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Partecipazione ai GLIC: è obbligatoria?
» norme per assemblee sindacali
» Presenza docente di sostegno durante esami di Stato
» permesso per convocazioni USP
» Assemblea sindacale (sostituzioni e partecipazione)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Felci Fagnano Olona :: Chi Siamo :: Il Programma-
Vai verso: